Vacanze in Iran: perché visitare l’antica Persia

Siete alla ricerca di un viaggio esotico, fuori dalle linee più frequentate e pronto a trasferirvi emozioni indelebili? L’Iran è certamente quel che potrebbe fare al caso vostro, con un bagaglio di cultura, arte, tradizioni e bellezze naturali che non teme alcun confronto.

Se tuttavia vi serve una piccola spinta motivazionale per rompere gli indugi e preparare la valigia facendo rotta verso l’Iran prima che diventi una destinazione del turismo di massa, di seguito abbiamo riassunto 10 ragioni che vi convinceranno!

Storia

L’Iran ha una storia millenaria, tanto che i primi insediamenti risalgono a ben 100 mila anni fa. Dagli Assiri ai Babilonesi, tutti i grandi popoli  dell’antichità hanno lasciato le loro orme su questo meraviglioso territorio.

Ospitalità

Il Paese è tradizionalmente ospitale, soprattutto con i turisti stranieri. Merito anche della tradizione del luogo, che prevede che l’ospite sia trattato con il massimo riguardo.

Sicurezza

Contrariamente a quanto si possa superficialmente pensare, l’Iran è un Paese generalmente sicuro. Abbiate naturalmente cura di evitare di recarvi in luoghi sconsigliati e, soprattutto, seguite con rispetto le leggi locali.

Architettura

È difficile trovare un altro Paese al mondo che abbia un’architettura di qualità come l’Iran. Palazzi civili, opere ingegneristiche urbane e moschee  sono un biglietto da visita invidiabile per le bellezze architettoniche locali.

Cucina

La cucina iraniana è un mondo da scoprire, ricco di spezie e sapori. Non stupitevi delle porzioni tendenzialmente abbondanti: l’ospitalità di cui parlavamo qualche riga fa si riflette anche a tavola!

Artigianato

I tappeti persiani sono conosciuti in tutto il mondo e… non è un caso! Realizzati a mano da abili artigiani, sono ricchi di colori e di sfumature. E sono sicuramente uno dei fiori all’occhiello di un artigianato che non teme alcuna competizione: pensate ad esempio all’arte del Khatam, la decorazione del legno con piccoli pezzi di metallo, osso e legno.

Giardini

Non tutti sanno che l’Iran vanta ben nove giardini divenuti Patrimonio dell’Unesco:  il giardino di Pasargad, il giardino di Eram, il giardino di Chehel Sotun, il giardino di Fin, il giardino di Abbas Abbad, il giardino di Shazdeh, di Mahan, di Dolat Abad, di Pahlevanpoor e il giardino di Akbarie.

Per comprenderne il motivo, vi sarà sufficiente una rapida visita: rimarrete incantati dalla loro bellezza e dalla cura dei particolari.

Voli dall’Italia

L’Iran è ben collegato con l’Italia, e raggiungere Teheran da Milano o da Roma, soprattutto in primavera (il periodo probabilmente migliore per un’escursione in terra persiana!) non costa certamente di più rispetto a raggiungere altri luoghi più gettonati.

Hotel

La bellezza architettonica iraniana non si riflette solo sul passato ma… ispira anche la modernità. I suoi hotel di lusso sono apprezzati e riconoscibili in tutto il mondo, e sono l’ideale per viziarvi e collocarvi.

Turismo di nicchia

L’Iran è una meta ideale per chi cerca un turismo di nicchia, fuori dalle grandi rotte internazionali. Insomma, quel che ci vuole per potersi distinguere in un’esperienza che merita di essere vissuta almeno una volta!

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi